di Sir Marco Forzese, Sociologo (from facebook)

LAUREA? A CATANIA NON SERVE...

Apprendo con profonda amarezza l'esclusione di eminenti nomi dalle posizioni organizzative dell'Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Catania. E mi chiedo come alcuni prestigiosi profili, taluni in possesso di ben due lauree, possano restarne fuori. 
Avranno fatto posto a dei luminari del welfare direte voi... Ebbene: basta verificare sul sito del Comune le posizioni organizzative dei S.S. per rendersi subito conto che su 5 solo 2 dirigenti possiedono una laurea. 
E ci stupiamo pure quando, poi, i nostri giovani fuggono all'estero? Cosa pensate possa scattare nella mente di un talentuoso neolaureato di fronte a questi episodi? Che la Politica esclude laddove dovrebbe promuovere...come sempre!
Non voglio sollevare un polverone su questa vicenda, ma ne colgo lo spunto per evidenziare come una realtà, la nostra, sia ormai assuefatta da un sistema dove i “posti” vanno sempre a chi devono andare. 
E che la laurea a Catania...non serve.

Marco Forzese.