Successo dell'iniziativa a sant'alessio siculo

Spettacoli: una ragazza per il cinema, 30 anni di bellezza e talento

Spettacoli e Cultura   Venerdi, 7 settembre 2018

L’ attesissima trentesima edizione di “Una ragazza per il cinema”, manifestazione in cui bellezza e talento artistico vengono magistralmente coniugati per proporre ed eleggere future e complete star del mondo dello spettacolo, ha avuto la sua interessante presentazione in quel di Sant’Alessio Siculo all’hotel Capo dei Greci, nell’abbraccio sempre avvolgente della splendida costa del taorminese.

Un video dell’affascinante, poliedrica ed entusiasta Anna Falchi, che condurrà la serata finale con Jonathan Kashanian (noto per la sua vittoria al” Grande fratello 5” e per la sua successiva carriera nel mondo sello spettacolo) ha accolto la platea già allietata dall’energetico dinamismo e dalla beltà delle partecipanti al concorso, anche festose nel ballare, emozionate, sulle note di alcune hit pop.

L’ufficio stampa Lucio Di Mauro ha sottolineato l’importanza di figure vicine alle concorrenti, quali genitori ed agenti, il cui sostegno risulta fondamentale per trasformare le velleità artistiche di molte di loro in un roseo futuro nell’ambito cinematografico, della moda, della danza e del canto.

Lo stesso direttore artistico, nonché presentatore di alcune delle serate delle selezioni siciliane, Ernesto Trapanese ha evidenziato l’importanza di questo fattore e come il privilegio di poter lavorare nel mondo dello spettacolo sia frutto di un lavoro fatto di determinazione e studio, sempre supportati dal fervore e dal talento. Talento che le ragazze potranno fare emergere, in una serata dedicata interamente alle loro abilità artistiche ( giorno 8)anche grazie a Rosella Izzo e Fioretta Mari, protagoniste del cinema italiano sotto molte sfaccettature ( dalla recitazione al doppiaggio), nonché insegnanti che le guideranno per la serata e che, quasi maieuticamente, nella loro attività di docenza, sanno far emergere, con un grande lavoro sul piano psicologico e fisico, la capacità artistiche , anche più nascoste, degli allievi, come affermato dlla napoletana Angela Etiope, splendida trionfatrice della scorsa edizione della manifestazione e , conseguentemente, beneficiaria di una borsa di studio all ‘ ”Actor’s Planet” , scuola dove le due artiste sono validissime formatrici di futuri protagonisti del cinema.

La stessa Etiope, che ha come riferimento attoriale la straordinaria Sofia Loren e che nella sua naturale propensione ad esprimere emozioni rinviene uno dei suoi punti di forza, ha sottolineato l’importanza della borsa di studio che le ha consentito di confrontarsi con registi di fama internazionale (come Pupi Avati) accrescendola nella valorizzazione delle proprie doti artistiche.

E le qualità artistiche nell’ambito del ballo saranno curate da Leon Cino, danzatore e coreagrafo albanese , vincitore del talent “Amici” nel 2003, che è stato scelto nell’istruzione tersicorea delle concorrenti per l’esibizione delle stesse nella serata finale nello splendido Teatro Antico di Taormina. Il tutto per volontà degli ottimi organizzatori Antonio Lo Presti e Daniela Eramo nell’intento di dare luogo ad un passaggio dal vecchio al nuovo ed anche perché il ballerino di Tirana, maestro affermato anche grazie alla sua accademia, ha assicurato che avrebbe creato, per questa esperienza che si svolge in un ambito diverso dal suo consueto ( danza in teatro), qualcosa di “magico”, legando l’estetica della danza a quella della recitazione e della moda, anche in virtù dell’esibizione di alcuni ragazzi scelti per un momento di danza e sfilata, sempre nel corso del gala finale.

Gala che verrà trasmesso in diretta televisiva nazionale da Canale Italia, Gds, Rtp, Tgs e che sarà preceduto (giorno 8)dal fulgente e brioso pool party , targato Guess , che esalterà il legame tra bellezza e moda, liason magnificata anche da Franco Battaglia che coinvolgerà nei lavori della propria agenzia “ The one Models” tre concorrenti che riterrà valenti nel suddetto ambito.

Ed il noto agente avrà l’opportunità di scegliere tra le 96 partecipanti al concorso che hanno superato le dure selezioni cha hanno visto mettersi in gioco ben cinquemila ragazze tra i 15 ed i 25 anni, con un’età media, superiore che è cresciuta negli ultimi quattro, cinque anni a significare la voglia delle ragazze di percorrere le giuste strade per tramutare le aspirazioni artistiche in realtà di successo, come asserito dal patron Lo Presti.

L’evento si caratterizza inoltre per la presenza di personaggi del calibro del comico Uccio De Santis, il mitico truccatore di origine belga Pablo Gil Cagnè, la cantante Bianca Atzei, Pietro Ardagna, mago della fisarmonica ( tricampione mondiale), con una giuria tecnica che annovera tra gli altri Riccardo Signoretti, che, inoltre, sceglierà due ragazze per un importante servizio sul suo giornale.

 

 

 

di Gian Maria Tesei Data: Venerdi, 7 settembre 2018

Articoli correlati

Editoria: la destra e Catania

Il 6 ottobre sarà presentato a Catania il libro di Marcello De Angelis "Cosa significa oggi essere di destra?". Pubblichiamo al riguardo un contributo di Marco Iacona. Non ...

Spettacoli e Cultura: al via "Palermo Comic Convention"

Tre giorni di eventi, giochi, spettacoli ed esposizioni, con Tom Hopper de “Il Trono di Spade”, il cantante Giorgio Vanni, il maestro del manga Shintaro Kago, i fumetti...